Fabio Volo e Salvini al citofono, lui urla “mi viene il vomito” in diretta radio: «Ho fatto solo me stesso »

Giovedì 23 Gennaio 2020
Salvini e Fabio Volo

La querelle tra Fabio Volo e Matteo Salvini sembra continuare. Stamattina in apertura del suo programma su radio Deejay Fabio Volo ha urlato a squarciagola «mi viene il vomito» mentre andava in onda la canzone di Vasco Rossi "Stupendo ".  Nessun riferimento diretto al polverone sollevato ieri per le sue parole contro Salvini per la questione del citofono a Bologna. Ieri il direttore di radio Deejay è dovuto intervenire con un lungo post per placare le acque e definire non autorizzato lo sfogo di Volo in radio.
 

 

«Ho fatto solo me stesso - ha spiegato poi ai microfoni in diretta - nulla di personale con Matteo, quando lo vedo ci salutiamo. Io vengo pagato per parlare e pago per quello che dico alle volte. Nessuno ha ragione, ma così il mondo si evolve». 

Leggi anche > Salvini, Linus bacchetta Fabio Volo: «Non era autorizzato, mi scuso a nome di Radio Deejay»

Ultimo aggiornamento: 16:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA