Droga dello stupro, a Storie italiane una ragazza vittima di abusi: «Ho bevuto, poi 5 ore di buio»

Su RaiUno il programma condotto da Eleonora Daniele approfondisce un fenomeno in preoccupante crescita, quella dell'uso della droga dello stupro

Giovedì 28 Ottobre 2021

A “Storie italiane” si parla della droga dello stupro, il Gbl, sostanza stupefacente per cui a Roma ultimante sono stati tratte in arresto 39 persone. Da Eleonora Daniele la testimonianza di una ragazza abusata proprio sotto gli effetti di questa sostanza.

 

 

 

 

 

 

Gbl, a "Storie italiane" parla una vittima di abusi dopo i festini

 

 

A “Storie italiane” si parla della droga dello stupro, il Gbl. Da Eleonora Daniele su RaiUno la testimonianza di una ragazza abusata proprio sotto gli effetti di questa sostanza: «Sono andata in montagna con una mia amica – ha raccontato - perché c’era una festa per Ferragosto. Eravamo in un giardino, insieme a persone che non conoscevo, ho bevuto e poi non ricordo più niente. Mi sono svegliata nel letto di questa mia amica e da lì ho scoperto che un ragazzo aveva abusato di me sessualmente. Non ricordavo niente, durante la serata poi mi sono arrivati i flash. Ho 5 ore della mia vita che mancano e questo non può essere dovuto all’alcol. Mi ricordo che venivo spostata, ero immobile. Mi hanno tirato i capelli, toccata, ma non riuscivo a fare niente. Come se non fossi li, come se la mia volontà fosse stata azzerata…».

La ragazza ha una raccomandazione per le sue coetanee: «Ero nel panico, mi sentivo da sola e volevo tornare a casa. Dico alla ragazze di stare attente, uno non ci va mai a pensare, crede che certe cose possono accadere solo nei film o agli altri, ma invece una cosa del genere può capire a tutti»

Ultimo aggiornamento: 12:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA