Mafia nel Foggiano, Dda Bari: «Serve sede distaccata»

Lunedì 24 Gennaio 2022

I magistrati della Dda che si occupano delle indagini antimafia relative al territorio foggiano «resteranno in organico alla Procura di Bari» ma l'individuazione di alcune stanze adiacenti alla sede della Sezione Operativa della Direzione investigativa Antimafia di Foggia consentirà «di organizzare e coordinare le investigazioni con le forze di polizia del territorio foggiano delegate dalla Dda, evitando il più possibile alle stesse frequenti trasferte a Bari».

La nota della Procura di Bari

Lo precisa una nota della Procura di Bari in merito all'apertura di uffici della Dda di Bari a Foggia. «Per legge - ricorda la Procura di Bari in una nota - la sede della Direzione distrettuale antimafia, competente per i reati commessi nel territorio della Provincia di Foggia, è presso la Procura di Bari», ma «la Procura distrettuale di Bari da tempo ha ritenuto centrale l'attività investigativa nei confronti della cosiddetta quarta mafia. In tale ambito fin dal 9 novembre scorso questa Dda ha effettuato un sopralluogo presso la ex-Scuola di Polizia di Foggia, un grande edificio che sta per essere acquisito dall'Università, grazie a fondi che verranno concessi all'Ateneo dalla Regione Puglia». Quel sopralluogo fu fatto alla presenza di tutte le massime autorità del territorio foggiano e regionale, prefetto, questore, Regione Puglia, Università e Dia, che la Procura di Bari ringrazia «per il fattivo contributo alla liberazione del territorio foggiano dal condizionamento mafioso».

© RIPRODUZIONE RISERVATA