Urto tra F35 e aereo-cisterna: il caccia esplode, il tanker atterra senza carrello Video Foto

Lunedì 5 Ottobre 2020
Urto choc tra un caccia e un aereo-cisterna: caos nei cieli, ma nessuna vittima

Collisione choc nei cieli tra la California e l'Arizona, negli Stati Uniti, dove un caccia F35B e un aereo cisterna KC-130J della Marina militare americana sono venuti a contatto con effetti devastanti: il jet è precipitato esplodendo, mentre il tanker è atterrato in un campo di carote con due motori in avaria e senza carrello. Per fortuna non c'è stata nessuna vittima: il pilota del caccia si è infatti eiettato salvandosi la vita, mentre l'equipaggio dell'aereo cisterna ha rischiato grosso atterrando senza carrello e scaricando in aria diverse tonnellate di carburante.

Leggi anche > Floris a Che tempo che fa: «Il vero patriottismo non è respingere gli immigrati»

La perdita del jet, sottolinea Il Messaggero, per la Us Navy è una perdita di 100 milioni di dollari: un incidente con pochi precedenti, avvenuto sotto gli occhi di parecchie persone, tra cui passeggeri di aerei civili che passavano in zona. L'F35 doveva rifornirsi in volo agganciangosi al tubo-sonda dell'aereo cisterna: una manovra standard che però è finita in una clamorosa collisione, con il pilota che ha però fatto in tempo ad azionare il seggiolino eiettabile salvandosi la vita. All'impatto col suolo il caccia è esploso, mentre l'equipaggio del Super Hercules ha iniziato a scaricare carburante in aria per evitare un incendio all'improvvisato atterraggio.

Per tradizione a chi si lancia la Martin Baker, azienda inglese, manda dal 1949 una cravatta e una spilla, per sancire la sua iscrizione all'Ejection Tie Club. Un circolo esclusivo in cui i piloti non vogliono però iscriversi, per ovvi motivi, anche perché ne diventano parte anche in caso di morte. Quanto all'aereo cisterna, le voci dell'equipaggio mentre parlano con le autorità a terra denotano una grandissima calma e sangue freddo: un file audio, della durata di circa 4 minuti, ha fatto il giro del web. Riuscire ad atterrare senza fare danni, a bordo di un velivolo di quelle dimensioni, è stato un vero e proprio miracolo.
 

Ultimo aggiornamento: 15:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA