Lecce-Milan, i voti: Rebic si sacrifica tanto, Castillejo inventa

Lunedì 22 Giugno 2020 di Salvatore Riggio
PAGELLE LECCE
 
GABRIEL 5.5
Para tutto nel primo tempo, ma pesa molto sull’1-1 la respinta corta su tiro di Calhanoglu ribadito in rete da Bonaventura.
 
RISPOLI 5
I pugliesi si affidano alla sua esperienza, ma Theo Hernandez è un trattore.
 
LUCIONI 5
Cerca di metterci una pezza, ma non sempre è puntuale.
 
MECCARIELLO 5.5
Mezzo punto in più per la gioia durata pochi secondi del suo primo gol in A. Poi, ci pensa il Var ad annullare tutto per fuorigioco.
 
CALDERONI 5
Il meno peggio in difesa nel primo tempo, ma crolla nella ripresa.
 
PETRICCIONE 5
Guarda Castillejo in area deviare in rete il cross basso di Calhanoglu.
 
TACHTSIDIS 5.5
Ce la mette tutta per creare gioco.
 
MANCOSU 6
Al Lecce sono mancati i suoi guizzi per tutto il primo tempo, poi segna su rigore
 
FALCO 5
Fabio Liverani gli chiede molto perché lui è il giocatore con più classe tra i salentini, ma fa fatica pure lui.
 
SAPONARA 5.5
Si vede poco nel primo tempo. Leggermente meglio nella ripresa.
 
LAPADULA 5
Ha una ghiotta occasione da rete in pieno recupero nel primo tempo, ma spreca in maniera clamorosa.
 
BABACAR 6
Più insidioso di Lapadula. Si procura il rigore.
 
LIVERANI 5
Dovrebbe risvegliare il Lecce, impegnato nella lotta per non retrocedere.
 
 
PAGELLE MILAN
 
G. DONNARUMMA 6
Prima il Var annulla il pari di Meccariello, poi Lapadula calcia fuori. Pochi interventi.
 
CONTI 6
Non è il giocatore ammirato ai tempi dell’Atalanta, ma ce la mette tutta. Suo l’assist per Rafael Leao.
 
KJAER 6
Si arrende per un problema al ginocchio. Prima di alzare bandiera bianca, non ha problemi a controllare Lapadula.
 
ROMAGNOLI 6
Non deve fare chissà quali miracoli difensivi per fermare il Lecce.
 
THEO HERNANDEZ 6.5
Il solito uragano sulla fascia, con qualche pecca difensiva.
 
KESSIE 6
In mezzo al campo non smette di lottare.
 
BENNACER 6
Un solo errore a fine primo tempo, ma gioca una gara ordinata.
 
CASTILLEJO 7.5
Il migliore in campo del Milan, al di là del gol. Anche lui grande assente nella semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Juventus.
 
CALHANOGLU 7
Cross teso per il vantaggio di Castillejo e lancio perfetto per l’1-3 di Rebic.
 
BONAVENTURA 7
Nel primo tempo calcia due volte addosso a Gabriel, ma è veloce nel ribadire in rete una respinta del brasiliano su tiro di Calhanoglu.
 
REBIC 7
Gioca da falso nueve e te lo ritrovi in difesa a contrastare Rispoli. Poi segna l’1-3.
 
GABBIA 5.5
Sostituisce Kjaer. Soffre Babacar e anche tanto.
 
RAFAEL LEAO 6.5
Puntuale nel chiudere il match.
 
SAELEMAEKERS 6
In campo per far rifiatare Castillejo.
 
PIOLI 6.5
Riparte la rincorsa del Milan per un posto in Europa League. Ultimo aggiornamento: 21:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA