Donnarumma, i tifosi del Milan lo «accolgono» con un maxi striscione: «Non sarai più il benvenuto»

A niente sembrano servite le dichiarazioni del portierone della Nazionale per cercare di distendere l'ambiente, domani sera Donnarumma giocherà contro la Spagna e probabilmente anche contro il pubblico

Donnarumma, i tifosi del Milan lo «accolgono» con un maxi striscione
Donnarumma, i tifosi del Milan lo «accolgono» con un maxi striscione
2 Minuti di Lettura
Martedì 5 Ottobre 2021, 20:48 - Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre, 09:40

L'accoglienza di San Siro per Gigio Donnarumma non passerà certo inosservata. Il portierone della Nazionale italiana si appresta a tornare per la prima volta nel suo ex stadio, dopo il tormentato e discusso trasferimento al Paris Saint Germain, in estate, dal Milan. Per Gigio si prospetta una mercoledì sera caldo, tra i pericoli portati dagli attaccanti della Spagna, nella semifinale di Nations League, e il clima rovente sugli spalti che i tifosi milanisti sembrano pronti a riservargli.

Leggi anche > Cori razzisti a Koulibaly, Giorgio Chiellini: «Da italiano e toscano mi sono vergognato»

A confermare questa ipotesi ci pensa il mega striscione apparso su un ponte vicino all'albergo scelto dalla Nazionale italiana per il ritiro in vista della semifinale. «Donnarumma a Milano non sarai mai più il benvenuto. Uomo di me**a» hanno scritto i tifosi della Curva Sud.

A niente, dunque, sembrano servite le dichiarazioni di distensione pronunciate da Gigio alla vigilia del suo ritorno «a casa». Proprio ieri, infatti Donnarumma aveva dichiarato: «Mi dispiacerebbe se mi fischiassero, sarò sempre un tifoso del Milan». Ma i tifosi del Milan sembrano proprio non aver gradito il suo trasferimento al Psg. Contestazioni al quale il portiere classe '99 è già stato abituato, quando ancora giocatore del Milan iniziò con i primi «mal di pancia» per un rinnovo del contratto che lo portò ad essere soprannominato «Dollarumma» con annessa pioggia di soldi finti provenienti dalla curva. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA