G20, cortei, rischio infiltrati, controlli e divieti: per Roma un weekend da incubo. Ecco come limitare i disagi

Scattano le limitazioni per i residenti, schierati più di 5mila agenti

G20_roma_cortei_controlli
G20_roma_cortei_controlli
di Emilio Orlando
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 27 Ottobre 2021, 08:00 - Ultimo aggiornamento: 28 Ottobre, 10:33

Un weekend da incubo, che inizierà già da venerdì. La Capitale ospita all’Eur il G20 all’Eur ma creano apprensione altre manifestazioni collaterali (sia quelle annunciate che quelle non autorizzate), dopo i disordini di sabato 9 ottobre. 


ALTA TENSIONE. Dalla periferia al Centro, sarà tutto un susseguirsi di posti di blocco, deviazioni e disagi per i residenti. Due i cortei ma c’è il rischio di provocazioni “No Vax e No Green Pass”, con persone che potrebbero infiltrarsi. I cortei autorizzati sono quelli di piazza San Giovanni e piazza Bocca della Verità, dove manifesteranno il “Comitato contro Draghi” e contro i licenziamenti legati al possesso del Green pass. Alla Bocca della Verità i movimenti sociali, Cobas e No Tav. 


SICUREZZA E DRONI. Intorno alla “Nuvola” (che sarà considerato il nocciolo della zona di sicurezza) una zona rossa di 10 chilometri quadrati con check point, tiratori scelti ed elicotteri. Le forze dell’ordine schiereranno oltre 5mila agenti per proteggere il passaggio dei capi di Stato e la loro permanenza al vertice. Saranno impiegati anche droni e dispositivi a tecnologia militare. La messa in sicurezza della zona comincerà domani, quando i reparti speciali della polizia e dei carabinieri, come stabilito dal Prefetto Matteo Piantedosi durante il tavolo tecnico, bonificheranno le vie dell’Eur. 


IL SUMMIT. L’inizio dell’evento è previsto già da venerdì, con un summit dei ministri delle Finanze e della Salute che si terrà nel Salone delle Fontane a via Ciro Il Grande. 


BIDEN, BLINKEN E IL PAPA. Il segretario di Stato Usa Antony Blinken accompagnerà Joe Biden e la first lady Jill nella storica visita in Vaticano il 29 ottobre per l’udienza dal pontefice. Il capo della diplomazia americana sarà con il presidente anche durante il G20. 


DISAGI. Decine le strade chiuse, i bus soppressi e le stazioni della metro sorvegliate speciali. Anche nel quartiere dei Parioli, sede di villa Taverna (residenza dell’ambasciatore americano, verranno vietate la sosta e la fermata dei veicoli intorno alle sedi istituzionali. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA