Rocco, scomparso da giorni nel Reatino: trovato morto nella sua auto a Roma

Domenica 5 Luglio 2020
Rocco, scomparso da giorni nel Reatino: trovato morto nella sua auto a Roma
Dalla preoccupazione al tragico epilogo: è stato trovato morto nella sua auto, parcheggiata per le strade di Roma, il 27enne Rocco Panetta. Il giovane, che lavorava al centro di distribuzione Amazon a Passo Corese e viveva a Collalto Sabino (Rieti), era scomparso da quasi una settimana.

Leggi anche > Roma, trovato in casa con 3 litri di «droga dello stupro»: arrestato 51enne



Rocco Panetta, originario di Gioiosa Jonica (Reggio Calabria), aveva avuto l'ultimo contatto telefonico con i familiari nel pomeriggio di domenica scorsa. Il suo telefono, poco dopo, era già irraggiungibile e la famiglia, preoccupata, ne aveva denunciato la scomparsa martedì mattina. Nel tardo pomeriggio di giovedì scorso, l'auto del 27enne era stata ritrovata nel quartiere Salario, a Roma: al suo interno della Toyota Yaris c'era il suo cadavere, insieme alla sua patente di guida e ad alcuni blister vuoti, che potrebbero aver contenuto farmaci.

L'auto di Rocco Panetta, con il cadavere del giovane all'interno dell'abitacolo, era stata rinvenuta dagli agenti del commissariato Vescovio tra via di Novella e via di Priscilla, a metà strada tra via Salaria e piazza Vescovio. La Procura della Repubblica di Roma ha aperto un'inchiesta: il sospetto è che la morte possa essere stata causata dall'ingerimento di farmaci, ma sarà l'autopsia a stabilirlo. Al momento non viene esclusa nessuna ipotesi e gli inquirenti hanno incaricato la polizia di acquisire ogni elemento utile alle indagini, compresi i filmati delle (poche) telecamere presenti nella zona. © RIPRODUZIONE RISERVATA