Romina Power e la figlia Ylenia, appello a Chi l'ha Visto: «Aiutatemi a riabbracciarla». E viene svelato come potrebbe essere oggi

Mercoledì 20 Novembre 2019 di Silvia Natella
Romina Power si rivolge a Chi l'ha Visto: «Aiutatemi a riabbracciare mia figlia Ylenia». E viene svelato come potrebbe essere oggi

Sono trascorsi quasi 26 anni da quando Ylenia Carrisi è scomparsa, ma Romina Power non ha perso le speranze e si è rivolta a Chi l'ha Visto? affinché facesse circolare nei canali opportuni e all'estero un suo videomessaggio e le foto della ragazza. Aveva poco più di vent'anni nel 1994 e la trasmissione di Rai Tre ha provato a invecchiare il suo volto al computer per fornire un'immagine il più rassomigliante possibile a quella che potrebbe avere oggi.

Leggi anche > Claudia Stabile, la mamma scomparsa spiega a Chi l'ha Visto perché è scappata: «Via da mio marito, ma amo i miei figli»

«Il mese di novembre - spiega la mamma nel suo appello - lo considero il mese di Ylenia perché in questo è nata. In questo mese, io posto una sua fotografia ogni giorno, nel caso qualcuno la riconosca. Mi rendo conto che sono passati 25 anni dalla sua scomparsa, ma nel cuore di una madre la speranza non muore mai. La speranza di poterla riabbracciare».
Subito dopo un servizio ricostruisce la vicenda, soffermandosi sulle testimonianze e gli avvistamenti di sciacalli o di persone in buona fede. Chi l'ha visto? spiega che Ylenia potrebbe ancora essere viva perché potrebbe aver cambiato identità, dopo essere stata soggiogata a New Orleans, da Alexander Masakela, il guru di cui lei si fidava: «La speranza è che Ylenia sia viva e che abbia cambiato identità perché non ricorda più il suo passato».


Masakela e Ylenia sono stati visti insieme il 6 gennaio 1994, il giorno della scomparsa. Dentro la camera d'albergo che avevano condiviso sono stati ritrovati i suoi documenti e la valigia. E successivamente il caso è stato chiuso dalla polizia americana sulla base di un'unica testimonianza, nemmeno troppo sicura, in cui sia affermava che si fosse buttata nel fiume. Nessun corpo è mai riemerso. 
 

 

Masakela ha cambiato identità e tanti anni fa ha abusato di una donna. Proprio la sua vittima ha spiegato a "Chi l'ha Visto?" senza mostrarsi in televisione che era come impossessata: «Il maleficio di cui ero vittima mi faceva stare con lui e oggi non mi so dare delle risposte. Ero troppo soggiogata, mi dava sempre qualcosa da bere. Era violento e io avevo perso il controllo».

Ultimo aggiornamento: 22:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA