Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Donatella Raffai, morta la prima conduttrice di “Chi l'ha visto?”: aveva 78 anni. Sciarelli: «Ha fatto grande il programma»

Da anni si era allontanata dalla tv, combatteva contro una malattia

Donatella Raffai, morta la prima conduttrice del primo Chi l'ha visto? : aveva 78 anni
Donatella Raffai, morta la prima conduttrice del primo “Chi l'ha visto?”: aveva 78 anni
4 Minuti di Lettura
Giovedì 10 Febbraio 2022, 10:28 - Ultimo aggiornamento: 12 Febbraio, 09:25

Lutto nel mondo della tv. Addio a Donatella Raffai, la conduttrice volto storico della trasmissione di maggior successo di Rai3, «Chi l'ha visto?» e dell'antesignano «Telefono Giallo» (con Corrado Augias), sempre sulla terza rete pubblica - lontana dagli schermi per sua scelta dal 2000 - si è spenta dopo una lunga malattia a 78 anni. A darne notizia, il marito Sergio Maestranzi, ex regista Rai, che aveva sposato dopo una lunga convivenza di oltre 30 anni solo un anno fa, e due precedenti matrimoni.

Morta Samanta Chiodini, autrice tv di «Che Tempo che fa». Lottava contro un tumore, aveva 48 anni

Silvia Tortora morta a 59 anni: era giornalista e figlia di Enzo, aveva sposato Philippe Leroy. Minoli: «Sono senza parole»

I funerali annuncia si svolgeranno domani (venerdì 11 febbraio) a Roma alle ore 12,30 nella chiesa parrocchiale di via Flaminia vecchia (al civico 732) «la bara sarà esposta al pubblico in chiesa per mezz'ora prima della funzione». «Il nostro è stato un grande e meraviglioso amore, Donatella una donna generosa, riservata, che aveva deciso a un certo punto di allontanarsi dalla tv e di dedicarsi alla vita privata, sono state dette date cose, ma è tutto molto semplice».

 

Donatella Raffai, marchigiana di origine (è nata a Fabriano, in provincia di Ancona), ha vissuto gran parte della sua vita a Roma ma con il marito si spostava ogni per un periodo dell'anno nella sua casa in costa azzurra. Lascia due figli gemelli adulti, e i nipoti.

SCIARELLI - «Non l'ho mai conosciuta di persona, ma è come se fosse stata la mia compagna di viaggio. Ho avuto l'onore di prendere il testimone da una grande professionista. E' stata Donatella Raffai a fare grande Chi l'ha visto?. Federica Sciarelli, che oggi conduce con successo il programma di Rai3, saluta così sul suo profilo twitter Donatella Raffai, volto storico della trasmissione, morta a 78 anni. Interpellata dall'Ansa, aggiunge: «Per rispetto verso questa grandissima professionista che tanto ha dato a questo programma e che non ho avuto il privilegio di conoscere personalmente, non me la sento di aggiungere di più se non che è stata il vero motore del programma: fin dalle prime edizioni, che sono andata a guardarmi per anni, per studiarmi i casi di puntata, c'era rigore, garbo e professionalità».

«Ci ha lasciato Donatella Raffai, volto indimenticabile e motore del programma nelle sue prime storiche edizioni. Al marito e ai figli il profondo cordoglio di Federica Sciarelli e della redazione di Chi l'ha visto?». Così dagli account ufficiali del programma di Rai3, la redazione di Chi l'ha visto? ricorda la Raffai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA