Incendio in casa, cade in un dirupo per sfuggire alle fiamme: Mario muore a 49 anni

La tragedia nella giornata di ieri, troppo gravi le ferite riportate. Un'intera comunità in lutto

Giovedì 11 Novembre 2021
Incendio in casa, cade in un dirupo per sfuggire alle fiamme: Mario muore a 49 anni

Mario Gaudente non ce l'ha fatta. Il 49enne di San Nicola da Crissa (Vibo Valentia) è morto nella tarda serata di ieri, dopo essere rimasto gravemente ferito ieri mattina dopo l'incendio della sua abitazione.

 

Leggi anche > Fingeva di vaccinare i no-vax: arrestato un medico. Sequestrati 79 Green pass falsi

 

Nel tentativo di sfuggire all'incendio e di spegnere le fiamme, Mario, che abitava da solo, era caduto in un dirupo alto sei metri. Dopo aver riportato gravi ustioni, nella caduta il 49enne aveva riportato anche un trauma cranico. Trasportato all'ospedale Pugliese di Catanzaro, Mario è morto nella tarda serata di ieri.

 

Tutta la comunità di San Nicola da Crissa è addolorata e sotto choc per Mario Gaudente. L'uomo era infatti noto per l'impegno sociale e religioso: fino alla metà degli anni '90 aveva fatto parte del direttivo del circolo Arci locale e da sempre era un membro della Confraternita del Crocifisso. Proprio per questo, tra i tanti messaggi addolorati di addio per Mario ci sono tante preghiere e la speranza che possa riposare per sempre accanto a Gesù Cristo, a cui era particolarmente devoto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA