Il sindaco di Ventimiglia derubato in diretta mentre parla di sicurezza Video

Martedì 29 Settembre 2020 di Simone Pierini
Il sindaco di Ventimiglia derubato in diretta mentre parla di sicurezza Video
Il sindaco di Ventimiglia Gaetano Scullino derubato in diretta mentre parla di sicurezza. È successo durante un'intervista rilasciata a Primo Canale nella quale il primo cittadino affrontava il tema dei controlli che seguiranno l'ordinanza che istituisce l'obbligo della mascherina h24 per chiunque si sposti in città. 

«Sindaco, dove va? Mi scappa il sindaco», dice la giornalista Alessandra Boero vedendo Scullino allontanarsi dal microfono. Proprio in quel momento qualcuno gli stava rubando la giacca che aveva lasciato sulla panchina. Momenti di imbarazzo e incredulità. «Cosa è successo?», gli viene chieso. «Mi hanno portato via il giaccone».  
 
Il primo cittadino di Ventimiglia oggi ha annunciato il provvedimento della mascherina h24 al termine di un vertice con le associazioni dei commercianti, durante il quale, nell'interpretare il dpcm del 7 agosto e le parole del ministro Speranza, si è preso atto che non c'è obbligo di tampone per i frontalieri che si recano in Francia o nel Principato di Monaco e per i francesi che si trattengano in Italia fino a un massimo di 36 ore. «Abbiamo voluto coniugare la sicurezza con l'economia cittadina», ha detto il sindaco Scullino. La nuova ordinanza prevede anche l'invito a evitare gli assembramenti e le sanzioni che partono da 250 euro per arrivare a 1.500 euro nei casi più gravi o recidivi.
 
Ultimo aggiornamento: 21:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA