Giampiero Galeazzi, perché è morto: la malattia di cui soffriva e la rivelazione sul diabete

Il giornalista Giampiero Galeazzi è scomparso a 75 anni. L'ultima volta in tv era stato ospite di Mara Venier

Venerdì 12 Novembre 2021
Giampiero Galeazzi (Ansa)

Ha colpito tutti la notizia della scomparsa di Giampiero Galeazzi. Il giornalista è morto oggi venerdì 12 novembre 2021 all’età di 75 anni.  Diventato un popolare personaggio del mondo dello spettacolo, a causa dei problemi di salute,  mancava da tempo dal piccolo schermo.

 

 

Leggi anche > Galeazzi, il ricordo di Salvatore Bagni

 

 

Giampiero Galeazzi (Ansa)

 

 

 

 

La scomparsa di Giampiero Galeazzi

 

 

E’ morto a 75 anni Giampiero Galeazzi. Noto anche come “bisteccone” per la sua corporatura, Galezzi si è laureato in economia e commercio per diventare campionato italiano nel singolo di canottaggio nel 1967. La svolta in Rai come giornalista sportivo e con la partecipazione a Domenica Sportiva e poi a Mercoledì Sport, regalando telecronache passate alla storia come la mitica medaglia d'oro dei fratelli Abbagnale a Seul. Galeazzi mancava già da diversi anni nel mondo della televisione, la sua ultima apparizione, infatti, risale a 3 anni fa quando fu ospite di Mara Venier a Domenica In. Le cause della sua morte sono ancora ignote, anche se si sa che da tempo soffriva per via di una malattia. Noto, confessata da lui stessa nella sua ultima presenza in tv, il suo problema con il diabete: «Ho il diabete – aveva confidato – ma non soffro di l’Alzheimer».

Ultimo aggiornamento: 13 Novembre, 22:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA