Coniugi morti, l'ombra di una setta. Il biglietto per i figli: «Vogliamo trovare un luogo dove vivere in pace»

I due coniugi erano seguaci del culto di Ramtha e temevano l'imminente Apocalisse

Lunedì 23 Maggio 2022
Coppia morta a Forlì, l'ombra di una setta: «Vogliamo trovare un nuovo luogo dove vivere in pace»

I corpi senza vita di Paolo Neri e Stefania Platania, marito e moglie di 67 e 65 anni, originari di Roma, sono stati ritrovati nella loro casa a Spinello di Santa Sofia, in provincia di Forlì. Non è ancora chiaro se si tratti di omicidio o suicidio, ma l'ipotesi è che si siano uccisi con un colpo di pistola in bocca. Erano seguaci del culto di Ramtha e temevano l'imminente Apocalisse. Su un biglietto, lasciato per i figli, hanno scritto: «Vogliamo trovare un nuovo luogo dove vivere in pace e un mondo che ci offra nuove possibilità».

 

Leggi anche > La dinamica è ancora un mistero. Il giallo della setta dei Ramtha

 

Questo uno stralcio del breve messaggio che i due coniugi trovati morti nel Forlivese, hanno lasciato ai figli sul comodino della camera da letto. Poche parole di addio dalla coppia. «I due pensionati - dice all'Ansa Rossella Capuano, comandante dei carabinieri di Meldola - a quanto sappiamo non avevano problemi economici, né problemi di salute. Anche se su questo, essendo loro residenti a Roma, stiamo cercando ulteriori riscontri».

 

 

 

Sconvolto uno dei due figli, raggiunto telefonicamente dai militari, che «non si aspettava quello che è successo. Avrebbe dovuto vedere i genitori tra qualche giorno, avevano dei programmi». La casa non è al momento sotto sequestro. Quanto al legame della coppia con la comunità di Ramtha, non c'è alcun riferimento nel biglietto di addio, ma è quanto si evince da testimonianze sui due coniugi. «Riguarda un loro spaccato di storia - precisa la comandante -. Nel 2012 quando hanno acquistato casa a Spinello ci è stato riferito che effettivamente i signori erano pronti con bunker e provviste accumulate».

 

CHE COSA È LA SETTA RAMTHA

 

Ramtha's School of Enlightenment è la scuola spirituale fondata nel 1998 negli Stati Uniti da JZ Knight (Judith Darlene Hampton). La donna afferma di essere la reincarnazione di un guerriero vissuto 35mila anni, che risponde al nome di Ramtha. Santa Sofia, cittadina del forlivese, ha ospitato il raduno della scuola di Ramtha nel centro sportivo di Sportilia. NEl paese alcuni seguaci del culto si erano trasferiti nel corso degli anni, arrivando a formare una comunità di almeno 70 persone: alcuni di questi - tra cui la coppia suicida - si sono fatti anche costruire dei bunker sotterranei per sfuggire alla fine del mondo.
 

Ultimo aggiornamento: 24 Maggio, 23:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA