Rovigo, cadavere in un borsone ritrovato nel Po: è una donna. Ipotesi Samira o Isabella Noventa

Il ritrovamento è avvenuto ieri pomeriggio: un passante ha visto il borsone e ha chiamato i carabinieri

Martedì 5 Aprile 2022
Samira e Isabella

Emerge una novità sul cadavere emerso dal letto del fiume Po in secca, nel Rodigino. Il corpo era chiuso in un borsone e questo fa pensare che sia il cadavere della vittima di un omicidio. Il ritrovamento è avvenuto ieri pomeriggio: un passante ha visto il borsone e ha chiamato i carabinieri. A coordinare le indagini è la Procura di Rovigo.

 

Samira uccisa nel 2019, condannato all'ergastolo il marito: il corpo non è mai stato trovato

 

Isabella Noventa, la villa del delitto assegnata al fratello: "Spero di trovare il corpo"

 

 

Sembra si tratti di una donna e ci sono due omicidi nel Nord Italia per i quali non è stato trovato il corpo della vittima: Isabella Noventa a Padova Samira El Attar. La prima è stata uccisa nel 2016 dall'ex fidanzato, la sorella di lui e un'amica. La seconda è stata assassinata dal marito nel 2019. Le indagini proseguono

Ultimo aggiornamento: 6 Aprile, 14:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA