Brescia, va a raccogliere fichi e muore annegato nella canaletta: l'allarme degli automobilisti

Domenica 12 Settembre 2021
Va a raccogliere fichi e muore annegato nella canaletta: l'allarme degli automobilisti

 È scivolato in una canaletta di irrigazione e la caduta gli è stata fatale. Alvise Dorigo, 59 anni, presidente della Cna Trasporti e titolare di una ditta di autotrasporti di Ponte della Priula, è morto sabato a Lonato del Garda, in provincia di Brescia. Quando ha perso l'equilibrio, era a bordo strada.

 

Non è ancora ben chiaro se stesse raccogliendo dei fichi o se stesse scaricando del materiale. I carabinieri stanno cercando di fare luce sull'incidente. A lanciare l'allarme sono stati alcuni automobilisti e residenti, dopo aver notato il camion fermo da ore lungo la strada. L'uomo non rispondeva da tempo alle telefonate della moglie. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, il soccorso pubblico e i militari dell'Arma.

 

Il corpo è stato ripescato a circa un chilometro di distanza dal veicolo. Dorigo abitava a Ponte della Priula, ed è stato anche portavoce della Cna. Ora l'associazione di artigiani è in lutto, così come l'intera comunità di Susegana.

 

Chi era Alvise Dorigo

Residente a Ponte nella Priula (Susegana nel trevigiano), sposato con due figli, era iscritto alla CNA da oltre 35 anni. Negli anni Novanta Alvise Dorigo era diventato referente degli autotrasportatori di Pieve di Soligo, poi era entrato a far parte del direttivo provinciale della categoria e infine, per diversi mandati, aveva ricoperto la carica di presidente provinciale degli autotrasportatori. Nell’ultimo congresso provinciale (luglio 2021) era stato riconfermato presidente di CNA Trasporti e membro dell’esecutivo della FITA regionale, l’unione che a livello regionale e nazionale rappresenta gli autotrasportatori. È da tanti anni componente del direttivo e del collegio dei revisori dei conti di CNA Conegliano.

 

Il ricordo della Cna

«Alvise era una persona espertissima dei problemi dell’autotrasporto, credeva molto nel ruolo dell’Associazione ed era sempre attento alle politiche unitarie con le altre associazioni del comparto». Così lo ricorda il presidente di CNA territoriale di Treviso Luca Frare.

Ultimo aggiornamento: 21:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA