Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Dario Angeletti, chi è Claudio Cesaris il tecnico universitario di 68 anni ed ex collega della vittima fermato per l'omicidio

Originario della provincia di Milano, insegnava all'Università e ha avuto anche consulenze internazionali

Omicidio Angeletti: fermato Claudio Cesaris, tecnico universitario di 68 anni
Omicidio Angeletti: fermato Claudio Cesaris, tecnico universitario di 68 anni
1 Minuto di Lettura
Giovedì 9 Dicembre 2021, 17:10 - Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre, 07:14

È Claudio Cesaris, 68 anni, il presunto killer di Dario Angeletti. È lui l’uomo fermato dai carabinieri con l’accusa di omicidio volontario. È biologo e in passato è stato docente dell'Università della Tuscia a Tarquinia. 

Cesaris è originario di Dresano, un piccolo comune in provincia di Milano. Ha iniziato la sua carriera nei primi anni Novanta al Dipartimento Scienze della Terra e dell’Ambiente di Pavia: lavorava nel Laboratorio di eco-etologia dei Vertebrati. Il suo curriculum è lungo una ventina di pagine: la sua esperienza professionale è maturata in Italia ma anche all'estero grazie a prestigiose consulenze che spaziano dalla Germania al Kenya e lo Yemen. Il suo gruppo di ricerca ha collaborato con l'Unione europea, il Ministero Affari Esteri, Regione Lombardia, e diversi Province e Comuni.

Cesaris vive a San Martino al Cimino: aveva affittato una casa nel centro della piccola e tranquilla frazione di Viterbo. Quell'appartamento ora è stato posto sotto sequestro. 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA