Morte Luigi Tenco, Orietta Berti: «Una tragedia che non ho rimosso»

Giovedì 22 Aprile 2021
Video

Orietta Berti rivive l’edizione del 1967 del Festival di Sanremo, funestata dal suicidio di Luigi Tenco. Nel suo biglietto di addio Tenco cita proprio la canzone di Orietta “Io, tu e le rose”, che il pubblico aveva mandato in finale, escludendo di fatto la sua. “Per me è stata una tragedia che non ho più rimosso. Questo rimorso io ce l’avrò per tutta la vita. Quel periodo lì non lo dimenticherò mai, sarà sempre una parte nera della mia carriera finché non verrà fuori la verità, se verrà fuori” l’ammissione con il nodo in gola di Orietta a Permesso Maisano

© RIPRODUZIONE RISERVATA