Eleonora e Daniele uccisi per invidia, si apre il processo a De Marco: «Non sarà presente, è consapevole della sua situazione»

Giovedì 18 Febbraio 2021
Video

Non sarà in aula, Antonio De Marco, lo studente di Scienze infermieristiche, 21 anni, reo confesso del brutale omicidio di Eleonora Manta e Daniele De Santis, avvenuto a Lecce lo scorso settembre. Gli avvocati dell'omicida reitereranno le richieste per il rito abbreviato e per sottoporre De Marco, che è di Casarano, a una nuova perizia psichiatrica, richieste respinte in prima istanza. «Affronta il processo consapevole della sua posizione» ha detto l'avvocato difensore Andrea Starace prima di accedere all'aula bunker della Corte d'Appello di Lecce, dove siederanno anche i genitori dei due ragazzi uccisi con 79 coltellate. De Marco, insomma, sa che il rischio di un fine pena mai, un ergastolo, è concreto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA