Bulli aggrediscono ragazzo gay nel Napoletano: il video choc indigna il web

Sabato 6 Febbraio 2021 di Francesca Mari

Due bulli inseguono e aggradiscono un ragazzo gay che urla disperato. Qualcuno riprende la scena con il cellulare e il video fa il giro del web suscitando indignazione e sdegno. Non è chiaro cosa sia successo veramente, non ci sono denunce alle forze dell’ordine ma c’è un video che sta facendo il giro dei social e in cui si vede chiaramente un atto di violenza nei confronti di un ragazzo omosessuale. Pare che sia spesso oggetto di scherno e aggressioni perché ha atteggiamenti femminili.

É accaduto a Torre del Greco, in via Nazionale ai confini con il quartiere Leopardi davanti alle poste, probabilmente nella serata di ieri. Un ragazzo, secondo i conoscenti omosessuale e che si farebbe chiamare Carla, urla a squarciagola mentre viene inseguito da due ragazzi minorenni. I due riescono a farlo cadere a terra e lo riempiono di calci per poi scappare. Il video diffuso da Vincenzo Galasso, ha avuto migliaia di condivisioni. «È uno schifo- si legge- nel 2021 non si è liberi di vivere come meglio si crede. Carcere a vita per queste bestie». «La melma degli esseri umani- si legge ancora- ma è ancora più grave che ci sia qualcuno che riprende la scena e ride, senza intervenire in aiuto della vittima».

Video

 

Ultimo aggiornamento: 22:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA