Furbetti del cartellino, a casa ma risultavano al lavoro: denunciati 8 dipendenti Asl Roma 5

Martedì 27 Ottobre 2020
Video

Alcuni non facevano neppure ingresso nella sede ma figuravano al lavoro; altri si allontanavano dopo aver “strisciato”regolarmente il proprio badge nel dispositivo di registrazione delle presenze installato all’ingresso della “Casa della Salute” di Zagarolo, in provincia di Roma: sono otto i dipendenti dell’ASL Roma 5 ai quali i Finanzieri del Comando Provinciale di Roma ha notificato l’avviso di conclusione delle indagini emesso dalla Procura della Repubblica di Tivoli. Gli 8 denunciati dovranno rispondere dei reati di truffa e falsa attestazione di presenza in servizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA