Dantedì, Franceschini: «Simbolo coesione della comunità nazionale, migliaia eventi in suo nome»

Giovedì 25 Marzo 2021
Video

«E' appena il secondo anno del Dantedì e sono già tantissime le iniziative in tutta Italia e online per celebrare Dante, in un momento difficile come questo attorno a Dante vi è una grande vitalità e coesione della comunità nazionale. In fondo, lui stesso ci ha indicato la strada quando alla fine del lungo viaggio all'Inferno ha concluso con «e quindi uscimmo a riveder le stelle». «Ecco, arriverà in fretta il momento in cui potremo uscire a rivedere le stelle: tornerà la musica nelle piazze, torneranno gli spettacoli teatrali, torneranno i festeggiamenti». Lo ha detto il ministro della cultura, Dario Franceschini, dando il via alla seconda edizione del Dantedì nell'anno delle celebrazioni dei settecento anni dalla morte del Sommo Poeta. Ministero cultura Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

© RIPRODUZIONE RISERVATA