Mancaversa, brilla in acqua la bomba della seconda guerra mondiale

EMBED

Un ordigno bellico risalente alla seconda guerra mondiale nelle acque di Mancaversa. Questa mattina si sono svolte le operazioni di brillamento di una bomba del peso di circa 60 kg, posta sul fondale della marina, non molto distante dalla riva. L’ordigno è stato dapprima individuato, rimosso e posto in zona di brillamento e successivamente fatto brillare. A segnalare alla Capitaneria di Porto di Gallipoli la presenza del pericoloso reperto era stato proprio un bagnante lo scorso 28 agosto.  L’operazione era stata dunque pianificata per la mattina di oggi su disposizione della Guardia Costiera di Gallipoli, al comando del capitano di vascello Pasquale Vitiello, e del Nucleo Sdai (Servizio difesa antimezzi insidiosi) della Marina Militare di Taranto.