Bracconaggio e commercio illegale minacciano lo storione

Giovedì 22 Aprile 2021
Video

Un nuovo rapporto del WWF rileva che 1/3 del caviale di storione e dei prodotti a base di carne sono stati venduti illegalmente nella regione del Danubio inferiore. In Europa tutte le specie di storione tranne una sono in via di estinzione:  La recente indagine descrive in dettaglio la portata del bracconaggio e del commercio illegale di carne e caviale di storione selvatico nel Danubio inferiore e nel Mar Nero, che minaccia la sopravvivenza di questi iconici pesci.  Secondo il rapporto, un terzo della carne di storione e dei prodotti a base di caviale in quattro paesi chiave per lo storione - Bulgaria, Romania, Serbia e Ucraina - sono stati venduti illegalmente. In particolare, il 19% di tutti i campioni proveniva da storione selvatico, che attualmente non può essere catturato o commercializzato legalmente in nessuna parte della regione, mentre un altro 12% non è conforme alle normative sul commercio internazionale. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA