Follia pericolosa, sui ghiacciai in canottiera e bermuda, l'ira del soccorso alpino: gli errori da evitare

Sabato 31 Luglio 2021 di Stefano Ardito
In montagna con i calzonicini in Valle d'Aosta, l'ira del soccorso alpino: ecco gli errori da evitare

Una volta i ghiacciai facevano paura. Scendevano verso i paesi, mostravano ai turisti saliti in funivia le loro torri di ghiaccio in bilico (gli alpinisti le chiamano seracchi) e dei crepacci giganteschi. Visioni che consigliavano cautela. Oggi i ghiacciai si riducono in fretta, e alcuni si sono già estinti, ma i pericoli ci sono più di prima. Le colate glaciali ad alta quota rischiano di crollare verso valle, com'è successo di recente in Val...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 16:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA