Helsinki a Natale: uno dei mercatini più belli d'Europa è qui

Sabato 23 Novembre 2019 di Maria Serena Patriarca
La piazza centrale di Helsinki con il Christmas Market

Non solo Nord Italia e centro Europa. Se il fascino dei mercatini natalizi e delle sculture di ghiaccio vi fa sognare una fuga a Nord siete ancora in tempo per programmare un “city break” a Helsinki. La capitale della Finlandia è facilmente raggiungibile in aereo dai principali aeroporti italiani e, dal 6 al 22 dicembre come da tradizione, ospita nella sua piazza principale (Senate Square) il Tuomaan Markkinat, il meraviglioso mercatino di Natale, trionfo di luci, dolci tipici e, solitamente, anche un romantico manto di neve.
 

 

Oltre 120 le bancarelle dove, in un’atmosfera allegra e conviviale ideale per lo shopping natalizio, si ha l’imbarazzo della scelta tra prodotti artigianali, lanterne, addobbi, cibo, bevande calde. Una buona occasione per visitare la città che si affaccia sul Mar Baltico, e per curiosare fra i banchi degli artigiani finlandesi, abilissimi nel realizzare caldi capi di abbigliamento lavorati a maglia.

Se visitate il Christmas Market di Helsinki non dimenticate di sorseggiare, come gli abitanti della città amano fare nei mesi più freddi dell’anno, il caratteristico “glögi”, ovvero la tradizionale bevanda natalizia mix di vino caldo, spezie, un pizzico di mandorle e uvette e, per chi lo gradisce, anche una spruzzata di vodka. Come spiega Jaana Merasvuo, destination manager nata proprio ad Helsinki, «le scintillanti e scenografiche vetrine dei grandi magazzini, all’angolo tra Aleksanterinkatu e Keskuskatu, attirano ogni anno fra novembre e dicembre numerose famiglie con bambini piccoli, desiderosi di ammirare lo straordinario allestimento che ogni anno ha un tema diverso».

Per i bimbi una tappa “d’obbligo” è anche lo zoo di Helsinki, chiamato Korkeasaari, dove vengono allestite all’aperto suggestive mostre di sculture di ghiaccio con la forma degli animali tipici del Circolo Polare Artico, orsi in primis. “Art Meets Ice” è,  appunto, un evento annuale allo Zoo: in questa occasione sono esposte le opere dei più famosi scultori del ghiaccio provenienti da tutto il mondo.

I giovani fanno rotta volentieri anche sul Parco del Ghiaccio, nella piazza della stazione della capitale finlandese: una delle mete più frequentate sia da residenti sia da turisti. Molto trendy tra i ragazzi sono i modernissimi locali stile “bistrot contemporaneo”, dove si mangiano tapas in stile New Nordic a base di pesce affumicato, morelle di palude e altre specialità locali. Un altro itinerario interessante, tutto da scoprire, è il Design District di Helsinki, centro creativo della città, con innovative opere di design praticamente ad ogni angolo. Il Design District include i quartieri di Punavuori, Kaartinkaupunki, Kruununhaka, Kamppi e Ullanlinna, ed è un percorso consigliato agli amanti di nuove tendenze e architettura, ma non solo.

Non a caso, Helsinki è stata la capitale mondiale del design nel 2012, come testimoniano i molti progetti realizzati per l’occasione (dalla Sauna della cultura alla Cappella del silenzio di Kamppi, fino alla nuova biblioteca universitaria). Last, but not least, se siete amanti degli itinerari insoliti potreste sperimentare la passeggiata sulle acque ghiacciate del mar Baltico, proprio di fronte alla città. Nelle vicinanze di Helsinki, infatti, il mare intorno a Seurasaari, per esempio, è una zona popolare per camminate di questo genere, molto emozionanti specialmente nelle giornate soleggiate d’inverno.

www.myhelsinki.fi
https://tuomaanmarkkinat.fi
www.visitfinland.com
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA