L'epidemiologa Bietta: «Varianti più diffuse per le bugie. Arginate nonostante la reticenza della popolazione»

Martedì 8 Giugno 2021 di Fabio Nucci
L'epidemiologa Carla Bietta

PERUGIA - Il ridotto rischio di contagio è una realtà e come un anno fa è l’avvicinarsi dell’estate a segnare la ritirata del virus. Rispetto ad allora c’è però un’arma in più. L’importanza del vaccino è un alleato potente nella lotta al SarsCov2, lo ricorda Carla Bietta, responsabile dell’unità di Epidemiologia della Usl Umbria 1 e componente del Nucleo epidemiologico regionale, che richiama tuttavia l’attenzione sulla necessità di...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA