Militari anti-covid, nonna Anna
e i cappelletti fatti a mano per l'esercito

Domenica 27 Dicembre 2020 di Luca Benedetti
Nonna Anna e i suoi tortellini preparati per l'esercito

PERUGIA Alla fine Nonna Anna, come la chiamano i militari dell’ospedale da campo dell’Esercito, se ne è andata via più conta di come era arrivata. Sorriso per aver regalato un sorriso ai sessanta in divisa che combattono il Covid-19 sotto le tende con la croce rossa. Sorriso ancor più largo quando, per tornare a casa, è salita sul furgoncino del marito Romeo perché aveva in mano la parannanza con la foto dell’ospedale da campo che le hanno...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA