Valeria Marini a Verissimo: «Ho rischiato di perdere un occhio». La showgirl racconta la sua malattia

Un periodo non facile per la star dai baci stellari. Le parole dette a Silvia Toffanin

Valeria Marini parla della sua malattia a Verissimo: «Ho rischiato di perdere un occhio»
Valeria Marini parla della sua malattia a Verissimo: «Ho rischiato di perdere un occhio»
3 Minuti di Lettura
Sabato 20 Novembre 2021, 20:40 - Ultimo aggiornamento: 20:58

La showgirl che regala baci stellari è stata ospite del salotto di Silvia Toffanin. A VerissimoValeria Marini si è raccontata a cuore aperto spiegando del calvario che ha vissuto negli ultimi mesi. Valeria ha avuto una grave malattia all'occhio per la quale si è dovuta operare con urgenza. Un episodio che ha permesso alla Marini di rivalutare le priorità della vita. La showgirl racconta a Silvia Toffanin il suo calvario: «Ho avevo un foro maculare abbastanza grave, ho rischiato di perdere l'occhio sinistro e ho avuto molto paura, primo perché sono molto apprensiva e poi perché ho fatto diversi controlli e ho fatto bene perché il chirurgo mi ha operato d'urgenza al sant'Eugenio. L'intervento è durato due ore, era una situazione anomala, ma per fortuna sembra essere andato tutto bene».

Video

 

Valeria Marini, la malattia

La moglie di Pier Silvio Berlusconi le ha poi chiesto di cm si fosse accorta della malattia: «Uscita da Superviventes il medico aveva riscontrato una piccola cosa all'occhio e mi aveva detto di farmi vedere dall'oculista quando sarei tornata in Italia e il mio dottore mi ha detto che era una cosa grave e dovevo operarmi. Anche lì all'inizio ho cercato di fuggire il problema ma giorno dopo giorno vedevo peggio e mi sono fatta coraggio e mi sono operata». Alla showgirl aspetta un percorso lungo e non facile: «Tenere l'occhio coperto mi fa stare meglio perché devo esercitare la vista. Ora ho una lente di vetro e devo fare degli esercizi. Tornare alla normalità dipenderà da me, dagli esercizi dalla riabilitazione».

Gf Vip, entrano 10 nuovi concorrenti: ecco chi sono. «I vipponi non sanno che il reality finirà a marzo»

Un'esperienza che ha segnato Valeria ma che la sta affrontando con l'ottimismo che la contraddistingue. Non è mancato il ricordo di Rossano Rubicondi: «Mi è dispiaciuto molto, ci sentivamo quando veniva in Italia, ci volevamo molto bene e sapere della sua morte in modo così improvviso mi è dispiaciuto veramente tantissimo». Quando Silvia le chiede dell'amore: «Sono single, ma sono in ripresa. Sono spaventata dall'amore, ne sono sempre alla ricerca ma alla fine ne rimango delusa. Ammetto di aver avuto molte delusioni, ma non smetto di credere nell'amore. Non mi mancano i corteggiatori, ma sono spaventata proprio perché sono fragile e ho paura di avere delusioni. Onestamente credo di meritarlo, io ho sempre dato tanto amore, mi piace regalare leggerezza e felicità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA