Sanremo 2020, Rula Jebreal: «Violenza? Tema apartitico». Da Roger Waters a Jessica Notaro: cosa vedremo stasera

Martedì 4 Febbraio 2020 di Veronica Cursi

Inizia stasera il Festival di Sanremo. Sarà la serata di Diletta Leotta e Rula Jebreal, presenti in conferenza stampa accanto ad Amadeus e a Nicola Savino.«Volevo che fosse un festival femminile all'insegna delle donne e delle storie: sono fiero e onorato di avere tante donne nel mio Sanremo», esordisce Amadeus. «Fiorello sarà il vero conduttore? Siamo amici da 35 anni, la sua presenza è una valore aggiunto di amicizia. Niente e nessuno può attaccarla. Se Fiore è il nostro attaccante sono l'uomo più felice al mondo».

SEGUI LA DIRETTA

LEGGI ANCHE --> Sanremo 2020, scaletta prima serata: inizia Irene Grandi
 


«Sono emozionatissima - dice la Leotta - non vedo l'ora di scendere in campo con il mio mister Amadeus: sono contenta di giocare insieme a lui e a una donna fantastica come Rula». E alle domande sulle polemiche: «Non conosco personalmente Paola Ferrari, la invito quando vuole a prendere un caffè. Spero che questo festival sia l'occasione perché ci sia più solidarietà femminile»

Prende poi la parola Rula Jebreal che affronterà un tema quanto mai attuale, basta pensare che solo negli ultimi 7 giorni ci sono stati sei femminicidi. «E' un'emergenza internazionale - dice -  mentre vi parlo, ci sono donne che vengono messe in prigione solo perché chiedono diritto al voto come in Arabia Saudita o chiedono di guidare una macchina. E' un tempa apartitico, culturale. Sono felice di poter parlare stasera davanti a mia figlia, dirò cose che non ho mai detto nemmeno a me stessa. E non riguarda solo le donne. Io voglio parlare anche agli uomini».
 

Rula smentisce il compenso che circolava 25 mila euro: «Non ho preso quel compenso. Non dico quanto ho preso. Ma in generale le donne prendono il 25% in meno dei colleghi uomini, questa sarebbe la vera domanda. E comunque il 50% sarà dato a Nadia Murad, stuprata dall'Isis». Poi l'annuncio: prima dell'ingresso di Rula «ci sarà un videomessaggio di Roger Waters, leader dei Pink Floyd».

Stasera ci sarà anche Jessica Notaro, sfregiata con l'acido dal suo ex, e canterà una canzona scritta insieme ad Ermal Meta: «Un manifesto per tutti che racconta quello che ha subito Jessica», spiega Amadeus.
 

 

Sanremo 2020, Junior Cally: «Io sessista? Macché, amo e sono educato». Salvini? È un pesce grosso, non rispondo»

Prima serata
L'uscita dei 12 big: Irene Grandi, Marco Masini, Rita Pavone, Achille Lauro, Diodato, Le Vibrazioni, Anastasio, Elodie, Bugo e Morgan, Alberto Urso, Ricky e Raphael
Nuove proposte: Eugenio in via di Gioia  contro Tecla, Fadi contro Leo Gassmann: da qui usciranno i primi due semifinalisti del confronto  nuove proposte.

Modifica gara nuove proposte venerdì: in prima fascia i due finalisti verranno messi l'uno contro l'altro con una selezione importante del brano: esattamente la modalità con cui da 5 anni viene eletto il campione di Sanremo.

GLI OSPITI
Super ospite Tiziano Ferro che interpreterà "Nel blu dipinto di blu", "Almeno tu nell'universo" e "Accetto miracoli".

Sanremo 2020, prima serata con Diletta Leotta e Rula Jebreal. E la giornalista posta una foto: «La quiete prima della tempesta»

Sanremo 2020, i look della prima serata in anteprima: Leotta veste Etro, Rula in Armani

Ultimo aggiornamento: 18:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA