Pino Insegno, Mercante in Fiera verso la chiusura? Ascolti flop, ora la Rai ha due scelte

Dopo gli ascolti negativi registrati dal programma, (in media tra il 2 e il 2,5%, al di sotto della media di rete) si prospetta la fine dello show

Pino Insegno, Mercante in Fiera verso la chiusura? Ascolti flop, ora la Rai ha due scelte
Pino Insegno, Mercante in Fiera verso la chiusura? Ascolti flop, ora la Rai ha due scelte
2 Minuti di Lettura
Martedì 10 Ottobre 2023, 20:22

Pino Insegno, Mercante in Fiera verso la chiusura? Dopo gli ascolti negativi registrati dal programma, (in media tra il 2 e il 2,5%, al di sotto della media di rete) si prospetta la fine dello show. Secondo Dagospia, i dirigenti di Piazza Mazzini avrebbero già concluso la pratica e deciso per la cancellazione. A pagare le spese del poco traino, scrive il sito di Roberto D'Agostino, sarebbe anche il Tg2. Insegno sarà alla guida anche del quiz L’eredità a partire da gennaio 2024. Il celebre programma, condotto precedentemete da Flavio Insinna, è da sempre una certezza della Tv di Stato in termini di ascolti e incassi pubblicitari. Per questo, si teme un altro flop e le strade della Rai sembrano essere solamente due: la cancellazione definitiva o un possibile anticipo di fascia oraria.

Flavio Insinna: «L'Eredità? Non c'è risentimento. Il pubblico mi dimenticherà? Correrò il rischio»

Un caso in Rai

«Le polemiche? Non vedo polemiche.

La polemica sarebbe rispondere. Anch'io leggo i giornali, mi diverto a sentire cose che non sono mai uscite dalla mia bocca. Ma devo dimostrare in campo quello che valgo, sono 40 anni che faccio questo mestiere», aveva detto tempo fa Insegno sul red carpet della serata dedicata alla presentazione della nuova offerta Rai, a Napoli.

«La mia storia è visibile a tutti, è quella che parla per me», sottolinea mentre gli si assiepano intorno cronisti e telecamere. E alla domanda se la premier Meloni gli abbia fatto l'in bocca al lupo, allarga le braccia e risponde con una risata. «Sono esattamente 40 anni, a giugno, dal primo provino. Garinei, Verde e Siena mi videro nell'Allegra Brigata e Bramieri ci scelse per fare il sabato sera di Rai1. Ora è il 2023, e mi sembra giusto ricordare anche le quasi duemila puntate con la Premiata Ditta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA