Eliana Michelazzo a Live Non è la D'Urso parla del suo finto marito: «Mi scriveva cose bellissime, mi sono annullata per dieci anni»

Non è la D'Urso, Eliana Michelazzo parla del suo finto marito: «Mi scriveva cose bellissime, mi sono annullata per dieci anni»
Il 18 maggio alle 4 del mattino Eliana Michelazzo è crollata e alle telecamere di Live non è la D'Urso ha raccontato tutto. In lacrime, come se avesse all'improvviso avesse preso coscienza, si è resa conto di aver amato per anni Simone Coppi, un uomo mai esistito: «Mi scriveva cose bellissime, mi sono annullata per dieci anni». 

Pamela Prati, Federica Benincà rivela: «Ecco la verità sui figli presi in affido con Mark Caltagirone»



Puntata attesissima a Live non è la D'Urso con le dichiarazioni di Eliana Michelazzo, ormai ex agente di Pamela Prati.
Eliana spiega di aver capito che suo marito, il suo compagno da dieci anni in realtà non esiste.
«L'ho incontrato una volta a fontata di Trevi e una volta lui era in moto. All'inizio - spiega Eliana - ci sentivamo via messanger poi whatsapp. Mi scriveva cose bellissime, mi sono sentita sposata anche se non l'ho fatto. Quando mi sono arrabbiata lui mi ha detto che non mi avrebbe mai fatto fare un tatuaggio se non si chiamasse Simone. Io però di lui non ho niente, nemmeno una foto. C'era sempre il problema che non si poteva muovere perchè era un magistrato sotto scorta. Facevo finta di andare in vacanza, in spa, tutto finto per far vedere che lui esisteva. Nemmeno un bacio. Però era lì presente sempre. Aspettavo mi portasse via con lui. Avevo annullato la mia famiglia per la sua. E' stata Pamela, Donna Pamela a rassicurarmi e mi sono fidata. Non voglio pensare che dietro questi profili ci sia lei».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 22 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento: 23-05-2019 09:44
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti