Alex Baroni, il fratello Guido a Vieni da me: «In ospedale per 25 giorni fu un'invasione»

Mercoledì 9 Ottobre 2019
Alex Baroni, il fratello Guido a Vieni da me: «In ospedale per 25 giorni fu un'invasione»

Grande commozione in studio a "Vieni da me" nel ricordo di Alex Baroni. Il fratello dell'indimenticabile voce milanese, Guido, è stato ospite di Caterina Balivo, con cui ha ripercorso gli ultimi drammatici momenti della vita del cantante: «Dopo l'incidente - racconta Guido Baroni - tantissime persone sono arrivate in ospedale. Ci volle l'aiuto di due amici corazzieri per mantenere l'ordine. In quei momenti, gli amici di Alex e Giorgia ci hanno confortato. Alex è morto dopo 25 giorni in ospedale». 

LEGGI ANCHE Alex Baroni morto 17 anni fa, il ricordo da brividi di Giorgia: «Alcune ferite sono incurabili»


Occhi lucidi per Caterina Balivo, che si è commossa in diretta durante l'intervista a Guido Baroni. «Sono sempre felice di parlare di Alex - ha proeseguito il fratello - anche se per me ha un costo emotivo: ci sono poche occasioni pubbliche per ricordarlo, ma anche tante persone che gli rendono tributo».  E poi un aneddoto: «Ricordo una volta che mi ha chiamato per cantare un jingle assieme a lui, ma il fonico diceva che c’era qualcosa che non andava e che non usavo bene il diaframma. Così ho fatto finta di cantare e il fonico disse “perfetto!”. È questo il motivo per cui io non canto».


In studio, presente anche il produttore Massimo Calabrese, che scoprì il cantante. «Mi ricordo quando Giorgia invitò me e Alex al suo concerto per la prima volta. Lo seguimmo da dietro le quinte. Poi siamo andati a cena tutti insieme, ho capito subito che era scattato l'amore».


 

 

 

Ultimo aggiornamento: 10 Ottobre, 11:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA