WhatsApp, dal 1 febbraio smetterà di funzionare su alcuni smartphone: ecco quali

Venerdì 24 Gennaio 2020 di Alessia Strinati
A partire dal prossimo 1 febbraio molte persone potrebbero vedere scomparire WhatsApp dal proprio telefono. Molti smartphone infatti non saranno più in grado di supportare l'app di messaggistica istantanea, diventata negli anni una delle più usate e diffuse nel mondo. Gli smartphone interessati sono quelli con sistema Android nelle versioni 2.3.7 e precedenti e iPhone su iOS 8 o precedenti.

Leggi anche > WhatsApp, sticker animati e sfondo nero: due novità per Android, ma occorre attendere ancora un po'


Per fortuna, la maggior parte degli smartphone è compatibile con i sistemi operativi più aggiornati, quindi alcuni potrebbero essere in grado di aggiornare il dispositivo prima del 1 febbraio. Ad esempio, iOS 9 è disponibile per iPhone 4s. Per capire che tipo di sistema operativo si ha basta controllare sul proprio telefono: per gli iPhone basta andare su Impostazioni, poi su Generale, quindi su Aggiornamento software; per Android è necessario andare su Impostazioni, Informazioni sul telefono e poi Informazioni sul software.

A partire dal primo gennaio invece WhatsApp non supporterà più gli smartphone Windows e già dal 1 luglio 2019 WhatsApp non era più disponibile in Microsoft Store. © RIPRODUZIONE RISERVATA