Google celebra il medico che inventò la mascherina chirurgica: come e quando ha avuto l'idea

Mercoledì 10 Marzo 2021
Google celebra il medico che inventò la mascherina chirurgica: come e quando ha avuto l'idea

Google celebra il medico che inventò la mascherina chirurgica, dispositivo salva-vita come abbiamo capito in questa pandemia. Il medico si chiama Wu Lien-teh, è malese ma di origini cinesi e oggi ricorre il 142/mo anniversario della sua nascita. È stato anche nominato al Premio Nobel per la Medicina nel 1935. Il medico visse a cavallo tra Ottocento e Novecento, fu il primo studente di medicina di origine cinese a studiare all'Università di Cambridge, grazie a una borsa di studio messa a disposizione dalla Regina per gli studenti più meritevoli.

 

 

Mentre faceva una autopsia sul corpo di una donna morta di peste, capì che la pandemia si stava diffondendo per via aerea. E dopo vari tentativi progettò le prime mascherine chirurgiche che si rivelarono uno strumento efficace contro la diffusione della peste.

 

L'epidemia, nella Manciuria e nella Mongolia costarono la vita a oltre 60 mila persone tra il 1910 e il 1911. Per questa e altre sue intuizioni, tra cui la quarantena, la sanificazione degli edifici e la cremazione dei cadaveri dei malati, vinse diversi premi in Cina e Inghilterra. Nel 1935 fu anche il primo malese nominato per il Premio Nobel per la Medicina.

Ultimo aggiornamento: 21:06 © RIPRODUZIONE RISERVATA