Tenta di uccidere la vicina a colpi di chiave inglese

Lunedì 11 Novembre 2019
Foto d'archivio
Ha tentato di uccidere la vicina di casa con calci e pugni e probabimente anche con colpi di chiave inglese. Un 78enne tarantino è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio.
La polizia ha trovato l'anziana donna, riversa sul pavimento, in una pozza di sangue. Con la chiave inglese insanguinata ancora accanto al suo corpo.
A salvarla dalla morte è stata la sua capacità, anche se ferita, di chiamare il 113 e di allertare la polizia. 
Il tentato omicidio è avvenuto a Taranto. I vigili del fuoco sono riusciti ad entrare in casa spaccando una finestra. 
Con un filo di voce, quando i poliziotti sono arrivati a casa sua, la vittima ha identificato il suo aggressore. Secondo il suo racconto, ad aggredirla era stato l'anziano vicino di casa. Al rifiuto della donna di dargli del denaro è scattata la violenta reazione. L'uomo è stato ricercato immediatamente e condotto in questura, a Taranto. Quindi è stato tratto in arresto per tentato omicidio.

LEGGI ANCHE: Carabiniere interviene in una lite tra fidanzati ma viene aggredito a calci e pugni
LEGGI ANCHE: Uccise tre vicini, condannato all'ergastolo: parlano i familiari delle vittime - VIDEO
Ultimo aggiornamento: 13:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA