Vuole lanciarsi da un ponte di venti metri, salvato in extremis dai carabinieri

Lunedì 6 Luglio 2020
Stava per lanciarsi da un ponte della statale da un'altezza di venti metri. A salvarlo sono stati i carabinieri piombati sul posto dopo la segnalazione fatta da alcuni automobilisti di passaggio. Ha rischiato di trasformarsi in tragedia il momento di sconforto di un anziano di 67 anni che l'altro giorno ha deciso di farla finita.

Si impiccò nella casa di cura a 16 anni: sotto la lente un video girato dal fidanzato e da un suo amico. I due rischiano il processo

L'uomo si è arrampicato sul parapetto del ponte ed è stato notato nei pressi dello svincolo per Grottaglie, in provincia di Taranto. Dopo l'allarme, sul posto sono giunti i carabinieri della stazione di Grottaglie e della compagnia di Martina. I militari hanno avvicinato l'uomo e gradualmente hanno conquistato la sua fiducia riuscendo a farlo desistere dalle sue intenzioni.

Dopo averlo accompagnato in un luogo più sicuro, i militari hanno tranquillizzato l'anziano ed è stato lui a raccontare i dissapori familiari con la compagna con la quale è in procinto di separarsi.
 
  Ultimo aggiornamento: 14:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA