Vaso spostato dal vento precipita e uccide un anziano

Giovedì 14 Febbraio 2019
Nella foto uno dei tantissimi alberi abbattuti dal vento
Il vaso spostato dal vento gli è piombato sulla testa. E lo ha ucciso praticamente sul colpo. Tragedia per il maltempo ieri pomeriggio a Pulsano, cittadina in provincia di Taranto, sferzata come tutto l'arco jonico dalle violentissime raffiche di vento. La vittima dell'assurda tragedia è un anziano di 80 anni. L'uomo era solo in casa ed è stato colpito alla testa da un pesante vaso di terracotta che era su una finestra lungo le scale che conducono al terrazzo della sua abitazione. Il malcapitato stava salendo la rampa quando, presumibilmente, l'ennessima folata di vento ha fatto cadere il vaso che lo ha centrato. La vittima è precipitata sul pavimento dove successivamente è stato trovato dal figlio. Quest'ultimo ha chiesto l'intervento dei medici del 118 e dei carabinieri, ma per la vittima era già troppo tardi. Una tragedia che sporcato di sangue questi giorni di maltempo a Taranto e provincia. Con le fortissime raffiche di vento che hanno seminato danni e pausa. Tantissimi, infatti, gli alberi abbattuti dal vento nel capoluogo, dove il sindaco, per la sola giornata odierna, ha disposto la chiusura delle scuole, e in moltissimi comuni della provincia. © RIPRODUZIONE RISERVATA