Controlli nella città vecchia e su un tetto spunta un kalashnikov

Venerdì 31 Gennaio 2020
Il kalashnikov trovato dai poliziotti
Un'arma da guerra nascosta nel motore di un climatizzatore. A scovarla sono stati gli agenti della questura di Taranto nel corso di una serie di perquisizioni a tappeto nella città vecchia. I poliziotti hanno scovato un fucile mitragliatore Kalashnikov sul tetto di un'abitazione.
Sono stati i "Falchi” della Squadra Mobile a trovare il fucile modello “AK 47” di fabbricazione russa. L'arma era munita di caricatore e 12 munizioni calibro 7,62.
Il mitragliatore, efficiente ed in buone condizioni di manutenzione, è stato rinvenuto sul terrazzo dello stabile, all'interno di una busta di plastica nera nascosta sotto il motore esterno di un climatizzatore. Alcune circostanze fanno ritenere che qualcuno possa essersi disfatto dell'arma proprio pochi minuti dell'irruzione dei poliziotti. 
  Ultimo aggiornamento: 11:12 © RIPRODUZIONE RISERVATA