Un chilo di droga sul terrazzo, catturato pusher di 19 anni

Sabato 1 Febbraio 2020
La droga sequestrata dalla Polizia
Il "tesoro" del giovane pusher era nascosto sul terrazzo, sotto un cumulo di rifiuti. Un chilo di hascisc e 175 grammi di cocaina pronti per essere piazzati nel Borgo di Taranto. Quel cospicuo quantitativo, però, l'altro giorno è stato sequestrato dai Falchi della Squadra Mobile della questura jonica al termine di un servizio di appostamento. E per il giovane tarantino, un insospettabile di soli 19 anni dedito allo spaccio, sono scattate le manette.

Il controllo è scattato l'altra sera in via Duca di Genova. Ad insospettire gli agenti dell'antidroga la presenza continua nella zona di giovani notoriamente dediti al consumo di stupefacenti.
Gli appostamenti dei Falchi hanno fatto il resto. In pochi giorni, infatti, gli agenti hanno focalizzato l'attenzione sui movimenti di quel 19enne. L'altra sera è stato bloccato e perquisito.  Nella sua abitazione, i poliziotti hanno trovato, all’interno di un marsupio custodito nell’armadio della camera da letto, due pezzi di hashish, per un peso complessivo lordo di circa 50 grammi ed un bilancino elettronico di precisione.

L'ispezione si è spostata sul terrazzo. Sotto alcune lamiere sono stati scovati altri 50 grammi di hashish. In una busta di plastica, confusa in un cumulo di rifiuti, invece, sono stati rinvenuti 109 ovuli zeppi di hashish, peru n peso complessivo di oltre un chilo, e due pezzi cocaina, confezionati sottovuoto, per un peso di 175 grammi. La droga è stata sequestrata e il giovane incensurato è stato arrestato con la contestazione di detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio. Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio, 10:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA