Tenta di investire un carabiniere al posto di blocco, arrestato poco dopo

Tenta di investire un carabiniere al posto di blocco, arrestato poco dopo
3 Minuti di Lettura
Sabato 24 Settembre 2022, 13:05 - Ultimo aggiornamento: 17:19

Ha tentato di investire un carabiniere ad un posto di blocco e ha tentato la fuga. Poco dopo è stato raggiunto e bloccato. Nei guai un 38enne di Massafra in provincia di Taranto. L'uomo dopo aver alzato un po' troppo il gomito non si è fermato quando i militari gli hanno mostrato la paletta. E addirittura ha accelerato provando a travolgere, fortunatamente senza riuscirci, il carabiniere che gli aveva mostrato la paletta. I militari lo hanno raggiunto e fermato dopo pochi metri. Il 38enne è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale ed è stato denunciato perché non si è voluto sottoporre al test con l'etilometro. Per lui sono scattati i domiciliari.

I controlli

Il grave episodio è avvenuto nei giorni scorsi durante un servizio  “ad alto impatto” finalizzato a rafforzare il concetto di “sicurezza percepita” condotto dai carabinieri della compagnia di Massafra nella cittadina jonica e nella vicina Crispiano. Durante la pioggia di controlli è stato denunciato in stato di libertà un altro massafrese di Massafra con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso della perquisizione della sua abitazione i militari hanno trovato e sequestrato diversi grammi di cocaina e eroina, suddivisi in quindici dosi, oltre a materiale utilizzato per il confezionamento. Sotto chiave anche 450 euro in banconote di vario taglio.  I soldi sarebbero il provento dell'illecita attività di spaccio. 

Le multe

Durante il servizio coordinato, con il supporto del Nucleo Antisofisticazioni di Taranto sono stati sanzionati amministrativamente i titolari di un bar e di una kebbaberia, per presunte violazioni delle norme igienico-sanitarie. Ai commercianti sono state contestate sanzioni amministrative per  4.000 euro. I controlli, proseguiti sino a tarda notte nel comune di Crispiano, hanno permesso di denunciare in stato di libertà un 60enne che, fermato ad un posto di controllo, ha fornito false generalità per evitare la multa. L'uomo, infatti, era al volante nonostante non abbia mai conseguito la patente di guida.

© RIPRODUZIONE RISERVATA