Tempesta di polveri dall'ex Ilva, scatta l'inchiesta della Procura

Lunedì 6 Luglio 2020

Scatta l'inchiesta della Procura sulla pioggia di polveri dall'ex Ilva su Taranto e in particolare sul rione Tamburi, avvenuta nella giornata di sabato. La procura jonica, attualmente guidata dal procuratore aggiunto Maurizio Carbone, ha infatti aperto un fascicolo sui fatti documentati da numerosi video e immagini circolate sui social.
 

L'indagine sarà condotta dai magistrati della sezione ambiente ed ha già mosso i primi passi. I pm, infatti, hanno affidato una delega preliminari ai carabinieri del Noe con il compito di appurare cosa sia successo e individuare eventuali responabilità.
Sabato la città è stata spazzata da fortissime raffiche di vento che hanno sollevato inquietanti nubi di polveri dalla zona dei parchi minerali dello stabilimento ex Ilva.
Quelle impressionanti immagini hanno suscitato enorme scalpore e un mare di polemiche facendo tornare rovente il rapporto tra la grande fabbrica dell'acciaio e la città.

Ultimo aggiornamento: 7 Luglio, 08:25 © RIPRODUZIONE RISERVATA