Morto l'attore Cosimo Cinieri. Lavorò con Carmelo Bene e molti grandi registi

Morto l'attore Cosimo Cinieri. Lavorò con Carmelo Bene e molti grandi registi
In seguito a una lunga malattia è morto Cosimo Cinieri. Nato il 20 agosto 1938 a Taranto è storicamente annoverabile tra i piú rilevanti esponenti del teatro Italiano. Celebre il sodalizio con Carmelo Bene con cui divide per anni la scena da comprimario, da ricordare capolavori come SADE e Otello o la Deficienza della Donna. Nipote del drammaturgo Cesare Giulio Viola, il suo teatro ha rappresentato negli anni '60, '70 e '80 un riferimento imprescindibile dell'avanguardia in Italia.
Instancabile sperimentatore, dal 1978 dirige con la moglie Irma Immacolata Palazzo la Compagnia Cinieri-Palazzo, producendo 36 spettacoli di successo. Ha lavorato anche per il cinema al fianco di registi come Lucio Fulci, Bernardo Bertolucci, Franco Indovina, Fernando Arrabal, Massimo Troisi, Luigi Magni, Edoardo Winspeare.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 19 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento: 17:59