Spaccio di droga nei vicoli di Taranto vecchia, 12 arresti

Spaccio di droga nei vicoli di Taranto vecchia 12 arresti
Spacciavano eroina, cocaina, hascisc e marijuana nei vicoli della città vecchia. E gestivano un vero e proprio bazar della droga nel centro storico di Taranto. Il gruppo è stato sgominato all'alba di questa mattina con un'operazione condotta dalla questura jonica.
I poliziotti hanno eseguito 12 provvedimenti restrittivi, undici in carcere è uno ai domiciliari, disposti dal gip su richiesta della procura.
Nel corso della retata sono state messe a segno anche numerose perquisizioni con l'utilizzo dei cani delle unità antidroga della Polizia.
Come si diceva sono 12 le persone arrestate dai poliziotti della Squadra mobile di Taranto nell’inchiesta antidroga denominata appunto «Bazar» coordinata dal sostituto procuratore della Repubblica Enrico Bruschi che ha chiesto e ottenuto dal giudice per le indagini preliminari Benedetto Ruberto l’ordinanza di custodia cautelare che ha portato 11 persone in carcere e una agli arresti domiciliari.
In cella sono finiti Antonio Calderone di 27 anni, Francesco De Pane di 41 anni, il 44enne Icilio Di Fiore, il 65enne Vincenzo Faraone, il 28 Antonio Faraone e il 34enne Antonio Faraone (cugino omonimo del primo), il 32enne Ignazio Galileo che era già in carcere per altre vicende, il 43enne Christian Labonia arrestato ad Ancona dalla Squadra mobile del capoluogo marchigiano, il 42enne Vincenzo Peluso, il 28enne Pietro Secci, e il 29enne Romeo Tarantino. Agli arresti nella sua abitazione, invece, è finito il 20enne Antonio Carucci.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Venerdì 14 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 19:31