Spaccio di cocaina e ecstasy in discoteca, arrestato insospettabile pusher

Martedì 26 Aprile 2022

Il giovane pusher stava spacciando all'interno di una discoteca in provincia di Taranto. Nel locale, però, sono intervenuti i carabinieri della stazione di marina di Ginosa che lo hanno bloccato e arrestato con l'accusa di detenzione finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti. L'operazione antidroga è stata messa a segno la scorsa notte. Nella rete un incensurato di 24 anni originario della provincia di Brindisi. Il giovane è stato trovato in possesso di dosi di cocaina e pasticche di ecstasy pronte per essere spacciate.

L'operazione

L'arresto è scattato nell'ambito della consueta attività di contrasto del fenomeno dell’uso e dello spaccio di stupefacenti fra i giovani all’interno dei locali da ballo. Nel corso della scorsa notte, all’interno di una discoteca, è stato arrestato nella flagranza di reato un 24enne incensurato della provincia di Brindisi, trovato in possesso di cinque dosi di cocaina, ventuno pasticche di ecstasy e di 510 euro in contanti, ritenuti il ricavato dell'illecita attività di spaccio.

L'arresto

Le manovre del giovane hanno insospettito i militari che hanno deciso di fermarlo e sottoporlo ad una perquisizione. Durante il controllo è stata rinvenuta la droga e anche il denaro. La sostanza e le banconote sono state sequestrate e il giovane è stato condotto in caserma. Dopo le formalità di rito, su disposizione del pm di turno, per lui sono stati adottati gli arresti domiciliari. 

 

Ultimo aggiornamento: 13:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA