Si scaglia sul figlio 13enne con un coltello, arrestato

Sabato 5 Ottobre 2019
Nella foto di repertorio un intervento della Polizia a Taranto
Dopo aver alzato decisamente il gomito ha seminato il panico in famiglia. Arrivando ad aggredire con un coltello il figlio di soli tredici anni. Sul posto, fortunatamente, sono piombati gli agenti della Polizia che hanno scongiurato il peggio e hanno arrestato l'uomo con l'accusa di maltrattamenti in famiglia.
Protagonista della brutta storia un pregiudicato tarantino di 48 anni. Ieri sera, infatti, l'uomo dopo aver bevuto si è presentato a casa e si è scagliato sulla convivente. Poi ha aggredito il figlio tredicenne brandendo un coltello da cucina. In quei momenti drammatici la donna è intervenuta a difesa del figlio e ne è scaturita una violenta colluttazione nel corso della quale il 48enne si è anche ferito ad un braccio. Nel frattempo sul posto sono arrivati i poliziotti che hanno ripristinato la calma. A quel punto la donna ha denunciato il convivente raccontando di aver subito anche in passato le sue violenze, sempre in presenza dei figli minori. Così l'uomo è stato arrestato e condotto in carcere. Ultimo aggiornamento: 12:53 © RIPRODUZIONE RISERVATA