Scovato il deposito dei trattori rubati

Venerdì 15 Maggio 2020
Uno dei trattori recuperati dai carabinieri
Aveva allestito nella sua casa di campagna un deposito di trattori e mezzi agricoli rubati. In quell'abitazione rurale, però, la scorsa notte hanno fatto irruzione i carabinieri. I militari hanno recuperato mezzi e merce rubata per un valore di settantamila euro, mentre il giovane proprietario della casa, un incensurato di 32 anni, è stato fermato con la contestazione di ricettazione e riciclaggio.
In quel caseggiato, in agro di Castellaneta, i carabinieri del nucleo radiomobile e della stazione di Marina di Ginosa sono giunti nell'ambito delle indagini avviate per fare luce su una serie di furti messi a segno ai danni di aziende della zona. Nel dettaglio sono stati recuperati due trattori, uno in fase di ripunzonatura, due atomizzatori, due tagliaerba, due saldatrici, due compressori, dieci barattoli di fitofarmaci, un trapano e numerosi altri attrezzi agricoli tutti rastrellati in imprese agricole di quel versante della provincia jonica. I mezzi e il materiale sono già stati riconsegnati ai proprietari, mentre il 32enne è stato condotto in carcere.   Ultimo aggiornamento: 14:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA