Scovata una piantagione di marijuana, arrestato insospettabile

Martedì 16 Giugno 2020
La piantagione individuata dai carabinieri
Aveva allestito una piantagione di marijuana in un terreno di sua proprietà. Ma quelle rigogliose piante sono state subito avvistate durante un controllo dai carabinieri della compagnia di Castellaneta. E per un ragazzo incensurato, di 21 anni, è scattato subito l'arresto con la contestazione di detenzione illegale di sostanze stupefacenti.

La piantagione è stata individuata l'altro giorno nel corso di un pattugliamento delle campagne di Castellaneta. I militari, infatti, si sono accorti di quel giovane insospettabile che stava innaffiando oltre cento piante di marijuana alcune delle quali raggiungevano i quasi due metri di altezza. Nel corso della perquisizione, in un deposito adiacente alla predetta piantagione, è stata rinvenuta una serra artigianale con all'interno altre due piante alte oltre un metro e mezzo e 117 piantine di pochi centimetri. Tutte le piante sono state sequestrate e il giovane è stato collocato ai domiciliari. 
 
  Ultimo aggiornamento: 13:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA