Dramma sulla provinciale, muore giovane motociclista

Sabato 2 Ottobre 2021

Michele Barulli, di 33 anni di San Giorgio Jonico, in provincia di Taranto, ha perso la vita ieri sera in un drammatico incidente stradale avvenuto lungo la strada provinciale 109, che collega la cittadina a Pulsano. La vittima, titolare di una ditta vinicola, viaggiava a bordo della sua moto quando, intorno alle 21, per cause in corso di accertamento, è rimasta coinvolta in una terribile carambola con due auto. Purtroppo per il giovane non c'è stato nulla da fare.

L'incidente

Stando ad una primissima ricostruzione del terribile incidente, la moto della vittima avrebbe impattato una vettura nei pressi della svincolo che conduce alla frazione di San Donato. Nell'incidente sarebbe rimasta coinvolta anche un'altra macchina. Sul luogo dello scontro sono subito giunti i soccorsi. L'uomo è deceduto sul colpo.

I soccorsi

Sul tratto della provinciale teatro del drammatico sinistro stradale, sono giunte quasi subito le ambulanze del 118 e le pattuglie dei carabineri. Per consentire i soccorsi il traffico è stato interrotto. I sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare la morte dello sfortunato motociclista. I militari, invece, hanno avviato i rilievi per ricostruire la dinamica dell'incidente. 

Il cordoglio di Confagricoltura Taranto

“La tragica morte del giovane imprenditore vitivinicolo Michele Barulli ci lascia sbigottiti. Michele era un uomo generoso, un socio di Confagricoltura attento e un imprenditore capace della nostra terra - ha detto Luca Lazzàro - Con la sua famiglia ha fatto diventare l’azienda agricola Fabiana una delle eccellenze del Tarantino di cui tutti dobbiamo andare fieri. Alla sua famiglia e ai suoi cari giungano le condoglianze mie e di tutta Confagricoltura Taranto”.

Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre, 22:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA