Reagisce al malvivente, tabaccaio ferito. Un arresto a Taranto

Lunedì 18 Ottobre 2021

Ha reagito alla tentata rapina da parte di un 22enne, riportando contusioni ed escoriazioni. E' accaduto a Taranto, dove i carabinieri hanno poi arrestato il malvivente che aveva aggredito un tabaccaio.

La tentata rapina e l'aggressione

Un tabaccaio di Taranto ha reagito a un tentativo di rapina ed è stato aggredito dal malvivente, un cittadino gambiano di 22 anni, riportando ferite giudicate guaribili in 10 giorni. Il rapinatore è stato però bloccato e arrestato dai carabinieri. Il giovane extracomunitario, senza fissa dimora, incensurato, aveva peraltro sfidato la sorte tentando il colpo ai danni di un negozio che si trova proprio nei pressi del comando provinciale dell'Arma.

Il gambiano, armato di un lungo coltello e con il viso coperto da un passamontagna, ha fatto irruzione nell'esercizio commerciale e minacciato il tabaccaio, che ha opposto resistenza invocando aiuto e suscitando l'attenzione di una pattuglia di carabinieri in procinto di intraprendere il proprio turno giornaliero.

Taranto, agguato, rissa e colpi di pistola nella notte: due denunce

I militari sono intervenuti tempestivamente bloccando l'extracomunitario che stava picchiando il commerciante e disarmandolo. Il 22enne è stato arrestato per tentata rapina aggravata e condotto in carcere. Per il tabaccaio una prognosi di 10 giorni per contusioni ed escoriazioni dovute all'aggressione subita.

Ultimo aggiornamento: 16:37 © RIPRODUZIONE RISERVATA